Guide Acquisto

Migliori monitor da 144hz 2021 – Guida all’acquisto

Il meccanismo di un monitor da 144hz per il gaming non si differenzia molto da uno tradizionale, sebbene ci siano delle peculiarità a cui bisogna fare necessariamente attenzione. Alcuni dei migliori schermi da gaming hanno tempi di risposta rapidi che generano sfocature di movimento, oltre che un ritardo di input eccessivamente basso. Scegliere un buon monitor gaming da 144hz è una decisione fatta per la qualità delle proprie sessioni di gioco.


Un PC per essere pienamente performante, deve essere fornito di un’ottima scheda video, una scheda madre con un buon processore e molti RAM disponibili, ovviamente accostati ad un ottimo monitor per non pregiudicare le performance dei giocatori.

Quindi un buon monitor da 144hz, deve presentare anche una buona tecnologia di pannello, di risoluzione alta e una buona tecnologia FreeSync o G-Sync, a seconda della scheda video che si detiene e della dimensione.

La risoluzione più alta indica un numero di pixel più elevato che a sua volta, denota migliori dettagli visivi e maggiore limpidezza dell’immagine. Un’altra caratteristica da dover valutare è la tipologia di pannello, poiché per avere una buona resa, con colori sgargianti e quanto più naturali possibile, bisogna optare su monitor con pannello IPS.

Migliori monitor da 144hz – Top 5

Guida all’acquisto sui migliori monitor, ecco alcuni migliori modelli

l miglior monitor 144Hz con alta risoluzione è l’Acer Predator X27. Rappresenta un’ottima opzione per i giocatori professionisti che desiderano un’esperienza di gioco fluida e senza intoppi.

Il refresh rate fino a 144 Hz assicura immagini in movimento molto limpide, con luci intense grazie alla visualizzazione HDR NVIDIA G-SYNC, che assicura un contrasto realistico delle immagini con dei colori meravigliosi che dunque regalano un’esperienza di gioco unica ed inimitabile per tutti gli amanti del gaming e non solo.

La luminosità dello schermo può essere stabilita fino a 1000 nit, ed è capace di 384 zone di retroilluminazione LED comprovabili in modo individuale per poter giocare senza problemi anche in ambienti poco luminosi, ricreando immagini quanto più realistiche possibili.

È dunque un monitor da 144hz che presenta cinque diverse porte tra cui HDMI 2.0, DP (1,4), porta USB 3.0, audio out e speaker, con tempi di risposta di 4 ms, che permettono l’assenza di qualsiasi fastidio, anche visivo.

Un altro monitor Full HS 144Hz è il Zowie XL2720 di BenQ, adoperato nella maggior parte dei casi per tornei professionistici; infatti è la scelta di molti giocatori e – sport. Dispone di molteplici possibilità per poter avere la massima risoluzione di gioco.

Presenta l’assenza dell’effetto Ghosting e degli irritanti sfarfallii, riducendo la stanchezza degli occhi. Infine, può essere regolato in altezza in modo molto semplice, per massimizzare la comodità di chi lo adopera. Gli ingressi utilizzabili sono: VGA, DVI, HDMI 1.4, DisplayPort 1.2 e una Hub USB da 3 porte.

È quindi dotato di un pannello davvero unico, per essere un gaming veramente professionale. Non resta altro quindi, che scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, per poi proseguire con l’acquisto. Se però si cercano degli ottimi modelli ad un prezzo magari scontato, si possono attendere le offerte di Amazon che spesso sono imbattibili.


Related Articles

Back to top button
Close
Close