Gadgets

Addio a AppShopper. L’app rimossa dall’Apple Store

Nel caso in cui non ve ne siate ancora accorti, Apple ha provveduto proprio di recente a rimuovere una della applicazioni più popolari che erano presenti sul suo Apple Store. AppShopper, questa semplice e gratuita utility dava l’opportunità di navigare nell’Apple Store attraverso una semplice e pratica  categorizzazione dei contenuti. Grazie a questa app, era possibile infatti scegliere di controllare solo le applicazioni nuove, solo le più popolari, potevate creare anche una lista dei desideri, di quello che avreste voluto magari acquistare nello store.


Avremmo continuato a dividere i contenuti per categoria e scegliere di visualizzare solo le app scaricabili gratuitamente o solo quelle a pagamento, e magari visualizzare tutti gli aggiornamenti nuovi per le applicazioni che già avete, o visualizzare le possibili variazioni di prezzo. Da adesso, non potrete più trovarla nello store perché AppShopper è colpevole di non avere rispettato le regole SDK sulla promozione dell’app.

In pratica, ciò che viene contestato a questa favolosa e utilissima app è di essere in contrasto con le norme previste, a causa del suo titolo, che, infatti, non potrebbe e non può di fatto essere promosso con il termine “App shopper”, perché AppShopper potrebbe confondere gli utenti ed anche perché promuoverebbe applicazioni già presenti sullo store.

Una battaglia che ci sembra possa avere poco senso vista e considerata invece la grandissima utilità che fino a questo momento ha avuto questa app, riscontrabile pure in termini di scaricamento. E’ sempre stata una delle migliori quanto ad affidabilità e correttezza. Pazienza, vorrà dire che ne faremo a meno.


Tags

Related Articles

Back to top button
Close
Close