Tech

Tv curve quale è il modello migliore da comprare 

Oggi una vera e propria ‘novità’ nel settore televisivo sono le Tv curve, ovvero delle televisioni che, anziché avere uno schermo completamente piatto, sono leggermente arrotondate ai lati. Si tratta di una soluzione di design ed artistica che sicuramente ha fatto scalpore e che oggi è molto diffusa.

Le Tv curve nascono nel 2013, anno nel quale per la prima volta si concepisce l’idea di una televisione che avesse uno schermo diverso dal ‘solito’ schermo piatto tipico delle tv.

Un modo per innovare un settore che, se dal punto di vista tecnologico si era evoluto molto, dal punto di vista del design invece non aveva mai fatto molti balzi in avanti.

Le Tv curve costituiscono quindi una grande novità nel mondo delle tv e per questo fanno molto scalpore, soprattutto nel primo periodo.

Le Tv curve sicuramente hanno diversi vantaggi: innanzitutto sono davvero di design. Non si tratta solo di un prodotto per la casa e per l’intrattenimento, ma ha anche un ruolo di arredo. Le Tv curve sono molto belle da vedere e sono di design, sono artistiche e possono dare un tocco di modernità all’ambiente, perfette per valorizzare un ambiente casalingo di alto design. Insomma, ci si innamora facilmente delle Tv curve innanzitutto per la loro particolarità. Ma non solo.

Le Tv curve sono anche perfette per una visione migliore perché i nostri occhi percepiscono meglio le immagini curve rispetto a quelle piatte.

Non solo. Le dimensioni di una Tv curva sembrano maggiori rispetto a quelli di una tv piatta, purché però si resti abbastanza vicini alla televisione perché da lontano questo effetto si annulla. Infine, le Tv curve sono perfette per annullare o almeno diminuire i riflessi neri della luce che disturbano spesso la visione della tv.

Ma quali sono le Tv curve migliori da acquistare? Scegliere potrebbe non essere semplice, ma se volete acquistare una tv di questo tipo allora vi consigliamo di dare un’occhiata a questo ottimo sito che pubblica recensioni di TV per trovare il modello che fa per voi.

Trovare la Tv curva migliore: ecco come si fa

Per scegliere il modello migliore fra le Tv curve è opportuno conoscere quali sono le caratteristiche di questa tipologia di schermo.

  • Risoluzione. Un primo aspetto da tenere sott’occhio è quello della risoluzione. Tenete conto che le Tv curve in genere partono da una tecnologia minima di HD, ma considerate che potete ottenere un risultato migliore se vi affidate alla tecnologia OLED. Tuttavia se punti a risoluzioni come 720p o 1080p, anche il LED può bastare, ed è anche più economico.
  • Dimensioni. Perché le Tv curve abbiano un effettivo vantaggio in termini di qualità dell’immagine, è necessario che siano grandi almeno 60”. Se sono di dimensioni inferiori, saranno comunque godibilissime ma sicuramente le loro funzionalità dello schermo curvo saranno diminuite rispetto a quelle di una tv piatta.
  • Colore. Scegliete delle Tv curve di ultima generazione che hanno funzioni specifiche per far risaltare al meglio i colori delle immagini, per un’esperienza davvero unica sotto diversi punti di vista.
  • Consumi. La scelta delle Tv curve dovrebbe basarsi anche sui consumi. Infatti la tecnologia migliore è anche quella che, con attenzione alla sostenibilità ambientale, inquina di meno. Attenzione quindi alla classe energetica della Tv curva che avete scelto.
  • Refresh Rate. Si tratta della frequenza di aggiornamento della Tv curva, cioè di quante volte viene aggiornata l’immagine al secondo. Valore ideale: dai 60 ai 240 Hz.
  • Costo. Indubbiamente anche questo è un elemento che può condizionare la scelta di una tv piuttosto che di un altro modello. In generale comunque queste tv sono nella fascia di prezzo medio-alta. 

Tags
Back to top button
Close
Close