Un nuovo iPhone economico? Caos nei mercati degli smartphone

Da qualche mese, soprattutto in seguito all’uscita del modernissimo – e potentissimo – smartphone Samsung, il Galaxy S4, i “rumor” riguardo all’uscita ormai prossima di un nuovo modello di iPhone più economico aumentano giorno dopo giorno, sul web e nelle varie riviste del settore. Ma un iPhone economico rischia di portare il mercato dei dispositivi mobili verso il caos. Vediamo perché.


Sembra ormai quasi certo che Apple lancerà il suo nuovo dispositivo – che tutti già chiamano iPhone 5S, o “iPhone low cost” – entro la prossima estate. Se tutto avverrà come previsto, probabilmente si tratterà di un vero e proprio terremoto nel mercato degli smarphone. Infatti si presume che la crescita complessiva di questo tipo di dispositivi dovrebbe rallentare nel corso del 2013, passando dal + 50% registrato a fine 2012 a un + 36% previsto per fine anno.

iphone economicoInoltre, proprio alla fine dell’anno passato i grandi produttori asiatici come Huawei e Samsung hanno venduto moltissimi smartphone “low cost”, andando ad accaparrarsi grosse fette di mercato, soprattutto per quanto riguarda i Paesi emergenti.

Queste porzioni di mercato sembravano intoccabili, fino a che non ha iniziato a circolare la voce riguardante un iPhone economico di prossima uscita. In poche parole, nel caso in cui un iPhone venisse effettivamente lanciato sul mercato la prossima estate, cadrà nel bel mezzo di una situazione tesa, dovuta al rallentamento della crescita globale degli smartphone e alle crescenti ambizioni dei produttori asiatici.

Vi sono inoltre case produttrici come Nokia e Blackberry che ancora stanno facendo fatica a farsi strada tra la concorrenza, e l’ingresso di iPhone nella categoria “low cost” rischierebbe di metterle ancora più in difficoltà. Per Apple si tratterebbe ovviamente di un enorme guadagno, dato che la crescita stimata è di circa il 50% rispetto all’anno da poco trascorso.

Se il prezzo del nuovo iPhone fosse inferiore ai 300 euro, la crescita di Apple potrebbe essere ancora maggiore. Vedremo se gli avversari della mela morsicata riusciranno a rimediare con degli smartphone ancora più economici, ma capaci di garantire la qualità che da sempre accompagna tutti i prodotti Apple.


Tags

Related Articles

Close