Come e perchè posizionare un sito nei motori di ricerca

Oggi moltissime cose vengono fatte via internet, il web ormai è il canale preferenziale per ogni tipo di necessità, attività e altro, milioni di persone ogni giorno entrano in rete per lavorare, comunicare, comperare, leggere, informarsi, divertirsi, ma non più solo dal pc di casa, o dal portatile,  ma molto più frequentemente dallo smartphone o da altri dispositivi mobili, in auto, in treno, in ufficio, sulla spiaggia; questa massiccia evoluzione delle abitudini dell’utente medio ha portato tutti i siti, brand, pagine web, e portali di ogni tipo a fare fronte all’esigenza di avere una versione mobile per permettere agli utenti di connettersi anche dal dispositivo mobile.


Questo enorme aumento di utenti che fanno uso ogni giorno dei propri dispositivi mobile per accedere a servizi di e-commerce, ha spinto in modo anche urgente tutti i marchi che sono presenti online di mettere a punto siti responsivi o adattivi, cioè dotati di un layout adatto ai telefonini, più fluido, con la risoluzione automatica dei display dei dispositivi mobili .

Tempo fa la necessità di poter essere visibili anche da dispositivi mobili veniva per cosi dire “arrangiata” con  la versione desktop dei siti, integrata su mobile; ma il metodo non era ottimale e creava non pochi disagi e problemi di tipo funzionale. La soluzione obbligava oltretutto alla creazione di due siti separati e distinti, questo aumentava il lavoro di manutenzione e aggiornamento, una vera noia, con un dispendio di tempo e volume di spesa maggiore.

Le versioni mobili di ultima generazione invece sono molto più veloci ed efficienti grazie a una struttura tecnica leggera adatta alle esigenze  di una navigazione scorrevole, e che accorcia sensibilmente i tempi di caricamento delle pagine, con funzioni più semplici e intuitive, e con aggiornamenti velocissimi.

Senza contare che si genera un vantaggio importantissimo nel posizionamento dei siti, progettati come web responsive, classificati dall’etichetta specifica “user-friendly”, che segnala tutti i siti  facilmente consultabili anche da dispositivo mobile; a questi siti Google riserva attenzioni particolari dando un maggior valore  alla loro page ranking. Una posizione di favore per un sito che vuole tentare l’ascesa del web sotto l’occhio dell’esigente colosso Google, e che avrà senza dubbio vita facile se si conquisterà un posto di rilievo sotto l’ala protettrice del più importante motore di ricerca al mondo. Il page-rank alto è come la terra promessa per tutti i possessori di siti web, ma solo i più bravi arrivano ad avere risultati molto soddisfacenti.


Related Articles

Close