Browse By

La nuova cover con protezione schermo di SBS Touch Case

Una grande novità è giunta da poco sul mercato, in un settore fra l’altro dove portare alla luce qualcosa di veramente nuovo è difficile sul serio. Stiamo parlando delle cover. L’azienda SBS ci propone una nuovissima custodia realizzata appositamente per l’iPhone 5, con la particolarità di avere una clip proteggi schermo incorporata alla cover.

Andiamo a scoprire più da vicino questo prodotto. La cover Touch Case è realizzata in resistente e pratico PVC con effetto trasparente, che protegge in maniera efficiente il vostro dispositivo mobile da eventuali urti o cadute. La novità è una clip in plastica, applicata alla suddetta custodia, che si richiude a modo di libro, andando in questo modo a proteggere il display touchscreen del nostro dispositivo in maniera efficace senza però andare in alcun modo ad alterare le caratteristiche dello schermo: sarà infatti come neanche averla.

[offer_product]

Una volta chiusa, la clip aderisce in maniera perfetta alla custodia e allo stesso display, andando in questo modo a proteggere il ostro iPhone da polvere, sporco ed accidentali graffi, e allo stesso tempo, come già detto, non andando ad alterare le caratteristiche peculiari dello schermo, come la luminosità o la reattività del touch screen.

Un accessorio insomma veramente utile e tuttofare, che si rivela un vero asso nella manica in tutte quelle situazioni in cui si richiede una totale protezione per il nostro dispositivo mobile. E non solo da urti o cadute. Pensiamo infatti a tutte le volte in cui, andando in spiaggia, abbiamo trovato granelli di sabbia insinuati in tutte le fessure possibili del nostro smartphone: questa cosa con Touch Case di SBS non succederà più. E’ inoltre comoda da togliere e rimettere, nel caso volessimo momentaneamente farne a meno. La custodia  Touch Case di SBS è disponibile al sito dell’azienda, in tre diverse colorazioni: nero, bianco e trasparente.


Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.