Informatici senza Frontiere a Roma ( Apple )

Alle 36 ore non-stop di tecnologia del Codemotion che si è tenuto a Roma il 22 e 23 marzo presso la Facoltà di Ingegneria di Roma Tre era presente anche ISF, Informatici senza Frontiere. L’evento ha visto centinaia di “talk” tecnici, un hackathon, decine di workshop, “meet up” per i gruppi e le community web, laboratori per bambini e tanto altro. Tra sviluppatori di software, studenti e appassionati della programmazione hanno partecipato circa 4000 persone.


Nei due giorni di conferenza si è parlato delle principali tematiche del momento: web, Big Data, sviluppo del settore Gaming, Mobile, Enterprise, Javascript, Cloud, OpenSource e innovazione. All’evento hanno partecipato sponsor del calibro di Microsoft, PayPal, Google, Blackberry e Intel. Presenti anche Facebook, SoundCloud, ma anche tantissimi relatori riconosciuti come veri e propri “guru” del settore tecnologie informatiche.

informatici

foto: batista70phone.com

“Startup in Action”, l’iniziativa che ha premiato le migliori dieci startup, è stata l’occasione per fare il punto sulla scena dell’innovazione romana: l’accento è stato posto sul ruolo che la tecnologia ha come motore del “cambiamento”.

ISF come membro della Community di Codemotion 2013 ha curato un meet-up dal titolo “Informatici Senza Frontiere: abbattiamo il digital divide”.

Il Meet-up ha visto appunt la presentazione ufficiale di Informatici senza Frontiere, la più grande associazione di volontariato informatico italiana; sono state presentate le demo interattive di alcuni software Open Source sviluppati appositamente dal gruppo per il supporto sanitario-logistico – il cosiddetto Open Hospital – e per il supporto ai disabili – ISA-I speak Again. Sicuramente una bellissima nuova realtà nel panorama informatico italiano, che vi consigliamo di seguire e se possibile supportare nelle tantissime iniziative e progetti in corso.


Tags

Related Articles

Close