Distillare olii essenziali

Come distillare gli olii essenziali è la tecnica per estrarre le essenze degli alimenti, delle piante aromatiche e dei fiori per poi utilizzarli sia nella profumeria sia in cucina riuscendo a coprire una serie di interessanti impieghi

Non è una pratica comune quella di distillare gli olii essenziali ma grazie ad un pò d’impegno ed i mezzi appropriati è possibile creare questa operazione in modo semplice e veloce. L’estrazione delle esenze dalle piante è una tecnica molto antica ma che ha avuto nel corso dei secoli alterne vicende con periodi di grande notorietà con altri di completo oblio. Attualmente, anche grazie a nuove applicazioni, gli olii essenziali stanno vivendo un periodo molto fortunato quindi sono stati immessi nel mercato dei dispositivi in modo da poter portare questa pratica nelle case di tutti noi permettendoci di creare delle cure di aromaterapia completamente personalizzate ma prima di tutto è importante tenere presente che  ogni pianta ha delle caratteristiche peculiari e non è possibile trasformarle in qualcosa senza avere delle conoscenze approfondite riguardo non solo il profumo ma anche come influiscono sull’umore delle persone.


Quindi vediamo come distillare gli olii essenziali. Per procedere con questa operazione è necessario procurarsi i seguenti elementi: il distillatore, il bruciatore, l’imbuto separatore, l’acqua ed erbe aromatiche. A proposito delle erbe aromatiche, per avere un risultato il più possibile apprezzabile, è sempre bene tenere presente che bisognerebbe scegliere erbe molto aromatiche in modo da poter estrarre quanti più componenti è possibile inoltre è necessario cogliere queste piante quando sono nel apice nella loro produzione di essenze. La quantità di materia prima, erbe da distillare, è importante perché da vari chili di prodotto se ne estraggono solo poche gocce di olio. E’ molto importante quindi scegliere il distillatore opportuno che va dai tre fino ai ventitre chili fornendo una possibilità di estrarre maggiore olio essenziale. La tecnica migliore per estrarre gli olli essenziali è la distillazione in corrente di vapore prodotto dall’ebolizzione ed essendo gli olii essenziali più pesanti dell’acqua vengono trascinate via. A questo punto tramite un imbuto separatore è possibile dividere l’acqua dalla sostanza.

Distillare gli olii essenziali non è un’opera molto difficile e grazie ai prodotti venduti su siti come agristorecosenza  che portano a creare un lavoro molto interessante. Per concludere, dopo aver terminato l’operazione, sarà possibile utilizzare queste essenze per creare dei piatti squisiti oppure per la creazione di cosmetici fatti a casa e per molti altri scopi.


Related Articles

Close